Vitello tonnato vegano (Vitello tonnato vegano)

Questa ricetta potrebbe avere link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, visita questo link.


Imparate a preparare il vitello tonnato vegano, questa versione cruelty-free del tradizionale piatto italiano. Fette sottili di carne vegetale molto tenera a base di seitan marinato, servite con una salsa vegana ai frutti di mare o al tonno a scelta. Da non perdere come antipasto per i vostri pasti vegani in famiglia.

Questo post è anche tradotto in: Español

Oggi vorrei presentarvi un antipasto di origine italiana diffuso in tutto il mondo, il vitello tonnato vegano, che nel corso dei decenni è stato chiamato anche Vitel Tonné. È un piatto che ha origini piemontesi alla fine del XVIII secolo, ma naturalmente la nostra missione all’Hazlo Vegan è di renderlo completamente vegano e altrettanto delizioso. Missione compiuta, come dimostrano le foto, sia nel gusto che nell’aspetto.

Come suggerisce il nome, l’ingrediente principale di questo piatto è il vitello, cioè il piccolo di mucca. Molto probabilmente uno dei bambini che le vengono sottratti a poche ore dalla nascita, solo per continuare a estrarre e commercializzare il suo latte in perpetuo. È una pratica che noi vegani aborriamo completamente, a prescindere dai secoli di tradizione di un piatto sofisticato.

Vitello tonnato vegano - Do it Vegan
Vitello tonnato vegano – Do it Vegan

Non c’è modo di giustificare queste pratiche crudeli oggi, quando sono disponibili così tante alternative e tecnologie per preparare e creare cibi nutrienti e deliziosi a base di proteine e grassi vegetali. Essendo esseri dotati del potere di ragionare, possiamo usare il nostro intelletto e la nostra creatività per creare un mondo più compassionevole verso gli altri esseri senzienti e la natura.

Che cos’è il vitello tonnato vegano?

Vitello tonnato vegano pronto da gustare - Do it Vegan
Vitello tonnato vegano pronto da gustare – Do it Vegan

Ora è il momento di definire il significato di questo piatto particolare. Il vitello tonnato vegano è costituito da fettine di carne tenerissima cotte e riposate con condimenti e aromi particolari, servite con una crema aromatizzata al tonno o al sapore di mare.

In questa versione vegana utilizzeremo il nostro migliore alleato per sostituire le proteine, sì, avete indovinato, il glutine di frumento. Proteine estratte dal grano e dai cereali affini (farro, spelta, spelta, grano candito, grano kamut, segale e orzo) che formano un impasto che, una volta cotto, forma una rete e una consistenza molto simile a quella del muscolo o della carne. Per questo si chiama giustamente Grain Muscle, un marchio italiano che ha fatto centro con la definizione di questa proteina.

Per la salsa tonnata, a causa della sua somiglianza, una crema di ceci simile all’hummus, una preparazione che, se si utilizzano gli ingredienti giusti, può lasciare chiunque nel dubbio se ciò che si sta mangiando contenga effettivamente tonno o meno.

Ripensandoci, in Ecuador c’era un piatto della mia infanzia che sicuramente si basava su questa preparazione e che mi ha spinto a prepararlo: il quasi dimenticato salon frío, ovvero fette rotonde di carne tenera marinate a freddo con olive verdi, chiodi di garofano e cipolle sottaceto.

Solo che non è stato servito con la salsa, ma ho deciso che la versione completa mi piace così tanto che l’ho già ripetuta due volte e non come antipasto ma come piatto principale con un contorno caldo. È utile.

Con questo voglio dire che il vitello tonnato è un piatto vegano molto versatile, soprattutto per la stagione più calda, o da servire come antipasto e stuzzichino per una raffinata cena vegana. Perché no? Anche i vegani possono avere cene eleganti e raffinate, naturalmente al 100% cruelty-free.

Ingredienti per il vitello tonnato vegano

Vitello tonnato vegano con olive verdi e prezzemolo - Make it Vegan
Vitello tonnato vegano con olive verdi e prezzemolo – Make it Vegan

Per questa preparazione il procedimento è abbastanza semplice e con ingredienti di base per ottenere un gusto e una consistenza perfetti. Per il vitello vegano avrete bisogno di:

  • Glutine di grano: Ingrediente base della carne vegetale, questa proteina elastica è in grado di compattarsi e ha una consistenza che varia a seconda della quantità di acqua contenuta, rendendola incredibilmente versatile per simulare vari tagli o tipi di carne. L’unico vero svantaggio è che non ha un sostituto senza glutine, perché è letteralmente glutine. Quindi questa ricetta purtroppo non è adatta ai celiaci. È possibile creare carni vegane senza glutine? sì, con le proteine della soia e del pisello, ma richiede altri additivi più difficili da ottenere.
  • Tofu extra sodo: in questa ricetta il tofu sodo serve ad esaltare e a dare maggiore struttura al glutine, che senza di esso è estremamente elastico e morbido, il che non è realistico nella consistenza della carne, poiché nessuna carne ha una consistenza così spugnosa.
  • Okara o crusca di latte di soia (o tofu più solido): In questa preparazione svolge la stessa funzione del tofu, ma fornisce anche consistenza. È possibile utilizzare altre fibre vegetali, ma per sicurezza è meglio usare più tofu.
  • Proteine del pisello: Serve ad aumentare il contenuto proteico del vitello tonnato vegano. Il seitan è già una delle fonti proteiche più elevate tra gli alimenti di origine vegetale, ma non è una proteina completa, quindi mescolarlo con tofu e proteine di pisello è il modo migliore per perfezionarlo. Quando qualcuno vi dice che le proteine vegetali non sono complete, avete la vostra risposta. Basta mescolare e abbinare 😉
  • Amido di mais: l’amido aiuterà a legare e a fissare la consistenza del vitello vegano. Anche per schiarire leggermente il colore giallastro del seitan.
  • Condimento: Fondamentalmente aglio e cipolla in polvere, non vogliamo aggiungere molto altro sapore perché lo aggiungeremo in seguito.
  • Olio d’oliva: per dare un po’ del contenuto di grassi che la carne contiene naturalmente, ma in questo caso ne aggiungeremo uno insaturo, privo di colesterolo, che darà un sapore molto particolare alla carne vegetale.
  • Carbone attivo e polvere di barbabietola: sono i miei migliori alleati per il colore, il primo dà un tono grigiastro e il secondo un tono rosato.

Per l’acqua di cottura:

  • foglie di alloro
  • chiodo di garofano
  • grani di pepe
  • Marmite o vegemite (estratto di lievito) Facoltativo

Per la salsa tonnata sono necessari

  • Ceci cotti: in scatola o cucinati in casa

  • Salsa Tahini:
    È una pasta di semi di sesamo al 100%, che conferisce all’hummus la sua cremosità e il suo sapore.
  • Succo di limone o lime
  • Tonno vegano o Vuna: se lo trovate, ma tahini e succo di lime sono la combinazione perfetta.
  • Asparagi in scatola: non so se qualcun altro ha notato questa magica coincidenza, ma gli asparagi in scatola hanno un sapore incredibilmente simile al tonno.
  • Senape: è la salsa più normale, ma bisogna fare attenzione al fatto che molte contengono miele, il che le rende non vegane.
  • Olio d’oliva
  • Aglio
  • Olive verdi o capperi a piacere e prezzemolo fresco per servire

Consigli per la preparazione del vitello tonnato vegano

Per ottenere il meglio da questa ricetta ci sono alcune raccomandazioni che potete seguire o meno a seconda del tempo che avete a disposizione:

  • Far riposare il seitan per una notte dopo la cottura: Il glutine di grano acquisisce la sua consistenza migliore dopo un lungo riposo, quindi consiglio di lasciarlo macerare in frigorifero per tutta la notte, ma si può anche macerare per qualche ora.
  • Utilizzare un robot da cucina per preparare la carne vegetale. In questo modo si ottiene un impasto più elastico, poiché la macchina lavora la rete glutinica in modo più intenso con il movimento delle lame. Se lo fate a mano, cercate di impastare a lungo e di riposare per qualche minuto mentre impastate, in modo che il glutine si sviluppi meglio e si ottenga un effetto simile.
  • Utilizzate un tagliapasta rotondo per dare forma alle fette o, se preferite, formate un cilindro con tutto l’impasto, cuocetelo intero e poi tagliatelo a fette. Ma la cottura profonda può richiedere fino a 1,5 ore, più il riposo, perché diventi abbastanza sodo da poterlo affettare in seguito; per questo motivo preferisco cucinarlo a fette sottili.

Perché preparare il vitello tonnato vegano?

Questa ricetta non è solo deliziosa, ma è anche un’idea originale da incorporare nella vostra dieta quando siete a corto di idee:

  • Questo vitello tonnato vegano è una ricetta leggera, ricca di proteine e povera di grassi e carboidrati. Il seitan, insieme alla soia e ai piselli, è una fonte completa di proteine per la vostra dieta a base vegetale.
  • Come tutte le ricette vegane, è naturalmente privo di colesterolo.
  • Non contiene latticini, uova o pesce, quindi è 100% cruelty-free. Senza manzo e tonno, con tutto il suo sapore. Non vi mancherà nulla rispetto alla versione tradizionale.
  • Il vitello tonnato vegano è una ricetta sostanziosa che si conserva facilmente per diversi giorni per la preparazione dei pasti settimanali.
Vitello tonnato vegano - hazlo Vegan

Vitello tonnato vegano (vitel tonné vegano)

Susan Romero
Imparate a preparare il vitello tonnato vegano, questa versione cruelty-free del tradizionale piatto italiano.Fette sottili di carne vegetale molto tenera e succosa a base di seitan marinato, servite con una salsa vegana al tonno o sapore di mare.Da non perdere come antipasto per i vostri pasti vegani in famiglia.
5 from 1 vote
Preparazione 30 minuti
Cottura 26 minuti
Tiempo de reposo 2 ore
Tempo totale 2 ore 56 minuti
Portata Antipasti
Cucina Italiana, Vegana
Porzioni 6
Calorie 256 kcal

Utensili

Ingredienti
  

  • 50 g tofu extra firme
  • 50 g okara di soia o piú tofu firme
  • 220 g Glutine di grano
  • 20 ml Olio di Oliva
  • 15 g Proteine isolate di soia o di pisello non aromatizzate
  • ½ cucchiaino aglio in polvere
  • ½ cucchiaino cipolla in polvere
  • 1 cucciaio sale
  • 20 g amido di mais
  • 1/16 cdta carbone attivo
  • 200 ml acqua

Para la cocción

  • 2 hojas alloro
  • 1 chiodo di garofano
  • 4 granos peppe nero
  • 1 cdta marmite o stratto di lievito Opcional
  • 3 cdas acqua di olive
  • 50 g cipolla in piuma
  • 1/8 cucchiaino barbabietola in polvere
  • 2 cucchiai aceto bianco

Salsa tonnata vegana

  • 200 g ceci bolliti
  • 40 g salsa tahina
  • 50 g vuna o tonno vegano Opcional
  • 20 ml succo de lima o limone
  • 15 ml olio di oliva
  • 20 g asparagi in conserva Opcional
  • 1 cucchiaino olive verdi o capperi
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiaini senape

Istruzioni
 

  • In un robot da cucina o in un frullatore, lavorare il tofu, l'okara e l'acqua con il condimento, il carbone e l'olio d'oliva fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Aggiungete quindi il glutine di grano e l'amido di mais; se il robot da cucina non è abbastanza potente, potete incorporarlo a mano, ma ci vorrà molto tempo per impastare.Lavorare fino a quando non si sarà formata una massa elastica con dei filamenti. Più lo lavorate, migliore sarà la consistenza.
  • Togliere l'impasto dal robot da cucina e dividerlo in 6 palline uguali da stendere con il mattarello in filetti molto sottili. All'inizio è un po' difficile a causa della sua grande elasticità, tende a raccogliersi, quindi è meglio riposare per qualche minuto.Mi piace lasciarlo sottile in modo che si cuocia più rapidamente.
  • In una pentola grande, aggiungere acqua, Marmite, alloro, chiodi di garofano e pepe e portare a ebollizione. A questo punto aggiungere i filetti molto sottili direttamente nell'acqua uno dopo l'altro, non è necessario avvolgerli. Cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio.
  • Scolare i filetti e lasciarli raffreddare completamente. Metterli in un contenitore ermetico insieme all'acqua d'olive, alla barbabietola in polvere per il colore e alla cipolla tagliata a piume marinata nell'aceto e salata a piacere.Lasciare riposare per diverse ore o per tutta la notte.

Salsa tonnata vegana

  • Per la salsa, aggiungere tutti gli ingredienti in un robot da cucina fino a ottenere la consistenza di una crema senza grumi.Se è troppo denso, aggiungere l'acqua di cottura dei ceci un cucchiaio alla volta.
    Salsa tonnata vegana - Hazlo Vegan
  • Per servire, sfilettare il più sottilmente possibile i pezzi di vitello vegano e tagliare dei cerchi per un aspetto più realistico. Servire le fette con la salsa sopra e olive verdi o capperi per guarnire.È un piatto freddo ideale per un antipasto primaverile o estivo.

Note

Questa ricetta serve 6 persone con una porzione abbondante o 12 con una porzione da antipasto.I filetti di seitan si conservano per circa 7 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico.Vi consiglio di consumare la salsa in tempi brevi perché i ceci hanno un tempo di conservazione molto breve dopo la cottura.Un massimo di 3 giorni, anche se probabilmente non durerà così tanto a causa del suo gusto delizioso.

Nutrizione

Valori nutrizionali
Vitello tonnato vegano (vitel tonné vegano)
Quantità per porzione
Calorie 256 Calorie derivate da grassi 90
% della quantità giornaliera*
Fat 10g15%
Grassi saturi 1g6%
Grassi polinsaturi 3g
Grasso monoinsaturo 5g
Sodio 173mg8%
Potassio 86mg2%
Carbohydrates 10g3%
Fiber 1g4%
Zucchero 0.1g0%
Proteine 32g64%
Vitamina A 5IU0%
Vitamina C 0.5mg1%
Calcio 80mg8%
Ferro 3mg17%
* Los valores porcentuales diarios se basan en una dieta de 2000 calorías.
Calorie: 256kcalCarbohydrates: 10gProteine: 32gFat: 10gGrassi saturi: 1gGrassi polinsaturi: 3gGrasso monoinsaturo: 5gSodio: 173mgPotassio: 86mgFiber: 1gZucchero: 0.1gVitamina A: 5IUVitamina C: 0.5mgCalcio: 80mgFerro: 3mg
Keyword hummus vegano, salsa tonnata vegana, seitan stonnato, vitel tonné vegano, vitello tonnato vegano, vitello vegano
Hai provato la ricetta?Commenta quello che pensi

Spero che vi sia piaciuta questa ricetta del vitello tonnato vegano, che è diventato uno dei nostri piatti freddi preferiti; potreste essere interessati anche ad altre ricette simili:

Seco de Carne vegano con naranjilla
El seco de carne vegano es mi versión libre de crueldad de este plato ecuatoriano. Con toques dulces y ácidos que aporta la naranjilla o lulo junto al cilantro fresco es sin duda un sabor único muy característico de nuestra cocina que incorpora lo dulce y salado. Sin duda un plato diferente para variar un poco el menú.
Revisa esta receta
Seco de carne vegano - Hazlo Vegan
Filetes de soya y gluten (con más proteínas que la carne)
Estos filetes de soya y gluten son la única receta que necesitarás para tus platos con imitación lomo auténticos, con un sabor increíble y textura inigualable. 31 g de proteína vegetal por porción que te dejarán saciado por mucho tiempo.
Revisa esta receta
Filetes de soya y gluten - Hazlo Vegan
Stroganoff vegano de seitán
En esta versión de stroganoff vegano de seitán, utilicé filetes caseros preparados con proteína de soya, polvo de hongos secos y gluten de trigo, champiñones y crema ácida en base a castañas de cajú (Anacardos o marañones). Un imperdible y proteico plato vegano libre de colesterol, lactosa y por sobre todo libre de crueldad.
Revisa esta receta
Stroganoff vegano de seitán - Hazlo Vegan
Estofado vegano de seitán
El estofado vegano de seitán forma es un plato cargado de sabores latinos, acompañado de arroz blanco y tajadas de maduro, crean un almuerzo perfecto con muchos nutrientes y libre de proteína o derivados de origen animal.
Revisa esta receta
Estofado vegano de seitán - Hazlo Vegan
Vitello tonnato vegano Pinterest
Vitello tonnato vegano Pinterest

Grazie mille per aver letto Hazlo Vegan. Se volete essere informati sulle ricette potete iscrivervi nel form sulla barra di destra per riceverle periodicamente nella vostra email, potete anche commentare e seguirmi su Instagram e Pinterest. Se preparate una di queste ricette, non dimenticate di caricare una foto per mostrare al mondo cosa mangiano i vegani, usando l’hashtag #hazlovegan e menzionandomi come @hazlovegan, in modo da rimanere nel giro.

Questo post è anche tradotto in: Español

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puntuación de la receta